Johnny Depp torna sul grande schermo con Waiting for the Barbarians

Sono ormai terminate le riprese del nuovo film del regista Ciro Guerra. Guerra, dopo aver vinto l’Oscar nella categoria “miglior film straniero” nel 2016, porta al cinema un film ambientato in un piccolo paesino di confine. La storia, tratta dall’omonimo romanzo di J. M. Coetzee, racconta la vicenda di un Magistrato dell’Impero che, dopo aver assistito a ingiustizie nei confronti di alcuni prigionieri, non sa più come comportarsi. Questi suoi dubbi lo portano, però, a compiere un atto di ribellione.

Il cast è composto da nomi conosciuti. Oltre a quello del già citato Johnny Depp, troviamo Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan e Mark Rylance. Le riprese del film sono iniziate lo scorso 29 ottobre in Marocco e sono terminate a Roma il 14 dicembre. Le aspettative del thriller politico, dato lo stellare cast e il successo del libro (uscito nel 1980), sono molto alte. La distribuzione è affidata a AMBI Distribution e la produzione a Andrea Iervolino. Monica Bacardi, uno dei produttori con Iervolino, Michael Fitzgerald e Olga Segura, si è detta subito contenta di partecipare a questo progetto. Lo stesso vale per Johnny Depp. L’attore ha infatti dichiarato, prima di cominciare a girare, che apprezza molto il lavoro Iervolino. Le sue parole sono state: “In queste era di intrattenimento democratico, ammiro l’immaginario etico di Andrea e non vedo l’ora di collaborare insieme a lui in maniera indipendente, lungimirante e che si adatterà ai principi delle nostre rispettive entità”.

Non resta altro che aspettare e sperare che, come riportato da alcuni articoli, venga proiettato alla Mostra del cinema di Venezia, così da avere altre informazioni sul tanto atteso lungometraggio.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami