Non ci resta che il crimine

Non ci resta che il crimine: Giallini torna alla Magliana

Naviga tra i contenuti

Uscirà nelle sale italiane il 10 gennaio 2019 la nuova commedia di Massimiliano BrunoNon ci resta che il crimine. Il regista ha avuto a disposizione un cast di rilievo con attori come Giallini, Gassman e Tognazzi

Si tratta di una commedia dove tutto può succedere, e infatti quello che accade hai tre protagonisti è davvero incredibile. Si ritroveranno catapultati negli anni 80, tra i giorni di gloria dei Mondiali di Spagna e la malavita romana dell’epoca.

Non ci resta che il crimine

La trama

Ci troviamo a Roma nel 2018, tre amici di vecchia data hanno un’idea con la quale pensano di poter fare un po’ di soldi: un tour dei luoghi dei crimini perpetratisi a Roma da parte della Banda della Magliana. I tre amici non hanno mai avuto grandi possibilità o mezzi ma hanno sempre posseduto un’arma molto potente, la creatività. Dotatisi di travestimenti dell’epoca, dai jeans a zampa ai Ray-Ban specchiati, sono pronti per questo nuovo progetto; il destino ha però uno scherzo in serbo per loro:saranno infatti catapultati indietro nel tempo per davvero, proprio nella Roma degli anni ottanta.

Il cast

Il regista Massimiliano Bruno ha avuto a disposizione un cast ricco di nomi di spicco come Marco Giallini, al suo ritorno alla Magliana dopo diversi anni dall’interpretazione del “Terribile” in Romanzo Criminale. Altri attori di rilievo hanno partecipato alla realizzazione di Non ci resta che il crimine, come Alessandro Gassman, Edoardo Leo e Gianmarco Tognazzi. Unica star femminile la bellissima Ilenia Pastorelli, reduce dal successo di Benedetta Follia girato assieme a Carlo Verdone.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0