Dopo l’attesissimo e dibattuto Venom in arrivo anche uno spin-off sul vampiro vivente Morbius va ad aggiungersi al nuovo universo della Sony.

Ne avevamo avuto già un sentore a fine 2017, quando a novembre Sony aveva annunciato l’intenzione di aggiungere un terzo film al Sony’s Marvel Universe. La casa di produzione, infatti, ha già in attivo altri due film: Silver e Black, la cui data di uscita inizialmente prevista a febbraio 2019 è stata rimandata indefinitamente, e il Venom di Tom Hardy. Quest’ultimo in particolare era stato soggetto di polemiche e controversie a causa della sua ripetuta esclusione dal Marvel Cinematic Universe.

A giugno dello scorso anno, infatti, la produttrice esecutiva della Sony Amy Pascal aveva rivelato l’inclusione di Venom al MCU poco tempo dopo la smentita ufficiale di Kevin Flaige, il presidente dei Marvel Studios, mandando a dir poco in confusione i fan. Alla fine il Venom che uscirà nelle sale il 4 ottobre 2018 non farà parte del Marvel Cinematic Universe ma bensì di un franchise cinematografico nuovo, di cui farà parte anche Morbius: the Living Vampire.

Come ha rivelato The Holliwood Reporter, ad occuparsi della sceneggiatura saranno Matt Sazama e Burk Sharpless, la coppia di sceneggiatori di Dracula Untold. La diffusione della sinossi ha inoltre esplicato un’apparente volontà di inserire una vena horror in questo nuovo universo. Il plot probabilmente sarà abbastanza fedele al personaggio del Dr. Michael Morbius creato da Roy Thomas e Gil Kane. Comparso per la prima volta in The Amazing Spider-man n. 101, lo scienziato si tramuta ne “il vampiro vivente” in seguito a un esperimento condotto su se stesso. Il tentativo di curare la rara malattia del sangue che lo affligge a base di DNA di pipistrello vampiro lo rende, però, dotato di capacità sovraumane e di un’insaziabile sete di sangue che estingue nutrendosi di criminali.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami