Il 21 Febbraio uscirà nelle sale la nuova commedia scritta da Brizzi, Ruffini e Paragnani. Il cast di grande livello, ci saranno Lillo e la Guzzanti, sarà diretto dallo stesso Brizzi.

Il film, prodotto da Eliseo Cinema in tandem con Rai cinema, sarà distribuito da 01 Distribution. Le riprese sono iniziate questo settembre e sono durate 2 mesi, spostandosi tra Roma, Toscana e Amsterdam.

Quello che succede al Terminal…

La storia parte con Diego, bello, ricco e di successo, intento a prendere un aereo per Sidney (24 ore di volo); dimentica però il proprio cellulare, dove tiene tutta la sua vita, nella toilette vicina al gate. A trovare lo smartphone è Ivano, un addetto alle pulizie poco glamour e per niente di successo. Non riuscendo a resistere alla tentazione, Ivano tiene per se la scoperta con un unico obbiettivo: utilizzare quelle 24 ore di Modalità Aereo per cambiare la sua vita grazie al telefono di Diego.

Fausto Brizzi
Fausto Brizzi

Brizzi 2.0?

Questa è la prima pellicola diretta da Fausto Brizzi dopo le accuse di molestie sessuali da cui è stato scagionato, non senza polemiche, il luglio scorso. Come sarà percepito dal pubblico, specialmente quello femminile, il ritorno del regista sul grande schermo? Questo non ci è dato saperlo ma, se da una parte nell’arte figurativa l’importante è il risultato, dall’altra potremmo chiederci se si può veramente ignorare chi tiene in mano la tavolozza.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami