Attore… ma anche marito e padre. Questo è Matt Bomer

Oggi parliamo di Matthew Staton Bomer, conosciuto come Matt Bomer, un volto non molto noto in confronto ai tanti altri grandi nomi di Hollywood.
Nasce a Webster Groves (St. Louis, USA) l’11 ottobre 1977. Figlio di John Bomer, ex giocatore dei Dallas Cowboys, e Sissi Bomer, cresce a Spring e frequenta una High School locale per poi prendere parte ad alcune attività teatrali, non profit, con l’Alley Theatre.
Nel 2001 si laurea in arti visive e dello spettacolo presso la Carnegie Mellon University di Pittsburgh e si trasferisce a New York, dove recita in ruoli marginali in soap come “La valle dei pini” e “Sentieri“.

Matt-Bomer.img2

Arriva la proposta di FOX

È il 2003 quando Bomer firma per il suo primo ruolo importante come protagonista: sarà Luc Johnston, in “Tru Calling“, un drama firmato FOX.
Da qui, a Bomer verranno aperte molte porte e reciterà in vari titoli fino al suo reale decollo professionale:

  • Relic Hunter (2002)
  • North Shore  (2004)
  • Flightplan (2005)
  • Non aprite quella porta – L’inizio (2006)
  • Traveler (2007)
  • Chuck (2007-2009)

Matt-Bomer-img3

La svolta arriva nel 2009

Matthew riceve la sua prima proposta come protagonista in questo anno: vestirà i panni di Neal Caffrey, un ladro a cui è concessa la libertà in cambio di una collaborazione con l’FBI, in “White Collar“. Avendo avuto molto successo, con la bellezza di un totale di 83 episodi, la serie si chiude dopo ben 5 anni, nel 2014. Durante questo periodo le pellicole a cui ha preso parte, non mancano. Infatti ha recitato in molti ruoli importanti, come nel film “In Time (2011), “Magic Mike” (2012) e “Storia d’inverno” (2014).

white-collar-Matt-Bomer

Collaborazione con Ryan Murphy

Nel 2014 è arrivata un’altra importante occasione per Mr. Bomer ed è stato proprio grazie al produttore/regista Murphy che ha preso parte, oltre che in qualche episodio di “Glee“, in “American Horror Story: Freak Show” e successivi.
È così che è riuscito a lavorare vicino ad artisti di grosso calibro come Jessica Lange, Finn Wittrock e Lady Gaga.

gaga-boomer-AHS
Matt Bomer e Lady Gaga in American Horror Story

Vita privata

È qui che arriviamo al punto cruciale di tutta la vita di Matt Bomer: il bell’attore è apertamente omosessuale ed è sposato con Simon Halls dal 2011. Ha mosso una critica quando ha annunciato di avere 3 figli grazie a due maternità surrogate (comunemente conosciute come utero in affitto).

matt-bomer-simon-halls-famiglia
Matt Bomer con i figli ed il compagno

Conclusioni

Sguardo coinvolgente, presenza sensuale e un certo talento: Matt Bomer è un nome che non si sente molto spesso, ma ciò non significa che non sia valido.
I titoli a cui ha partecipato come attore non sono pochi e non sono neanche tutte pellicole di Serie B. Come attore è molto competente e si ritrova ad essere molto versatile: la prova di questa competenza è la vastità di ruoli che ha ricoperto e la ottima riuscita di essi.
La sua vita privata e intima sembra andare a gonfie vele e le critiche inutili neanche lo toccano.
Matt è una delle figure gay più famose e influenti di questa epoca e sono molte le persone che appoggiano le sue scelte, le sue azioni e i suoi affetti.
L’attore, inoltre, è vincitore di diversi premi dedicati all’attività cinematografica che, personalmente, ritengo siano meritatissimi.

bomer-marito

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami