La serie Lunatics in onda dal 19 aprile  su Netflix

Niente paura se ti sei perso i primi episodi di Lunatics! Recuperale per vedere qualcosa di veramente diverso e divertente. Il genere è quello del falso documentario (mockumentary) che segue le vicende di sei personaggi, non “in cerca d’autore” come direbbe Pirandello, ma sei persone un po’ sopra le righe. La serie è firmata dall’eclettico australiano Chris Lilley che ne cura la regia e la sceneggiatura, ma non solo, è proprio lui che interpreta tutti i personaggi della serie con travestimenti buffi: tre uomini e tre donne.

Ma vediamo nello specifico con chi abbiamo a che fare. Ogni personaggio ha una vita un po’ bizzarra e anche fisicamente sono un po’ fuori dal comune. Keith Dick è proprietario di un negozio di abbigliamento dove lavora anche la moglie e la figlia; il suo sogno è  diventare uno stilista; la sua passione, quasi segreta, è fare sesso con gli oggetti più assurdi. Jana Melhoopen-Jonks vive in Sudafrica con la sua assistente della quale è follemente innamorata e circondata da tantissimi animali; il suo lavoro? Jana è una sensitiva degli animali, riesce a capire cosa pensano e cosa provano. Quentin Cook è un agente immobiliare, lavora nell’azienda di famiglia insieme al padre, madre e due fratelli, non è bravo nel suo lavoro e vuole fare il Dj, ha una caratteristica fisica un po’ particolare, ha un enorme sedere sporgente che mette in mostra senza ritegno a volte mettendosi anche in ridicolo. Joyce Jeffries è un’ex pornostar diventata accumulatrice compulsiva, raccoglie tutto e non butta via niente, riempiendo la casa di cose assurde; ha un sogno nel cassetto: aprire un museo dove tutti possono ammirare le sue cose. Becky Douglas è una ragazza altissima, sfiora i due metri e venti, è molto sensibile e questo suo pregio la fa soffrire per gli atti di bullismo che subisce, ma trova la sua strada creando un canale Youtube. Gavin McGregor è un adolescente di dodici anni, sgraziato e maleducato che gira video delle sue “imprese”, costretto a trasferirsi in Inghilterra da parenti nobili il ragazzo continua a combinarne di tutti i colori.

Lunatics ovviamente ha diviso la critica, dall’essere definita irritante e disturbante a geniale e folgorante. Insomma la serie più vista di Netflix è una carrellata di personaggi veramente curiosi! Ma nonostante il loro essere “strano” tutti nel loro intimo hanno un messaggio da trasmettere, primo tra tutti quello di non preoccuparsi del giudizio degli altri e seguire i propri sogni senza lasciarsi fermare da niente e nessuno e fare del nostro essere la spinta che ci porterà verso il successo personale.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami