Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
l'arminuta

L’Arminuta: dal Premio Campiello al Cinema

L'Arminuta, dalle pagine del romanzo di Donatella Di Pietrantonio, prende vita in una pellicola diretta da Giuseppe Bonito

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

L’Arminuta è il film diretto da Giuseppe Bonito tratto dall’omonimo romanzo di Donatella Di Pietrantonio, vincitrice del Premio Campiello 2017.

Sinossi

Estate 1975. Una ragazzina di tredici anni viene restituita alla famiglia cui non sapeva di appartenere. All’improvviso perde tutto della sua vita precedente: una casa confortevole e l’affetto esclusivo riservato a chi è figlio unico venendo catapultata in un mondo estraneo.

l'arminuta

La giovane Arminuta si ritrova a conoscere una sorella mai vista prima: Adriana (Carlotta De Leonardis), ignorando il motivo che l’ha condotta presso questa famiglia. In un attimo, infatti, si ritroverà a cambiare completamente vita e non soltanto famiglia e passerà da un’esistenza agiata da figlia unica ad una caotica da condividere con cinque fratelli. Farà anche la conoscenza di Vincenzo (Andrea Fuorto), che nonostante i suoi 13 anni, la guarderà come fosse già una donna.

l'arminuta

Il titolo del film, distribuito nei cinema da Lucky Red, dal 21 ottobre prossimo, è un termine dialettale che significa letteralmente “ritornata“.

Potrebbe interessarti...

Speciale

Oscar 2022: i 18 film in corsa per rappresentare l’Italia

Hai letto il romanzo di Donatella Di Pietrantonio? Guarderai il film?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0