La febbre del sabato sera, film che ha segnato una generazione, torna nelle sale completamente restaurato

Era il 1977 quando Tony Manero si scatenava sulle piste da ballo, esattamente 40 anni fa. Un omaggio alla disco music degli anni ’70, un film che ha consacrato definitivamente John Travolta. Stiamo parlando di Saturday Night Fever, meglio conosciuto in Italia come La febbre del sabato sera. Musiche indimenticabili dell’epoca hanno fatto da colonna sonora a questa pellicola di successo, come Stayin’ Alive dei Bee Gees. Colonna sonora che ha venduto oltre 40 milioni di copie in tutto il mondo: chi non ricorda How deep is your loveMore than a Woman You should be dancing?

Nel quarantesimo anniversario dalla sua uscita la pellicola è stata completamente restaurata in 4K da Paramount con la supervisione del regista, John Badham, presso i laboratori Technicolor e Deluxe. Restauro fatto a partire dal negativo originale 35mm e dalle tre matrici.

Così restaurata la potremo vedere a partire dal 4 dicembre in moltissimi cinema italiani, per rivivere l’emozione di una pellicola che rappresenta un’intera generazione.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami