L’Amica Geniale, forse la serie più attesa della stagione televisiva italiana 2018, è pronta a fare il suo debutto sulla tv generalista. C’è grande interesse per quella che sarà la risposta del pubblico italiano

L’ amica geniale è una serie tv in 8 puntate, nata da un piccolo grande caso letterario. Elena Ferrante (questo il suo pseudonimo) è la scrittrice senza volto, trapiantata coraggiosamente sul mercato anglofono e mondiale, è diventata un vero e proprio fenomeno. La sua quadrilogia ha venduto più di 2 milioni di copie(tra cartaceo e ebook) negli Stati Uniti. Da qui è nato l’ interesse di HBOHBO è il canale via cavo Usa che ha inventato la fiction tv di qualità, quello che per intenderci produce cose come Il Trono di Spade ed i Soprano, e che domenica 18 novembre ha mandato in onda L’ amica geniale, diretta da Saverio Costanzo.

In Italia la serie è stata accolta con grande consenso di critica e pubblico alla 75esima mostra del cinema di Venezia (rimando all’articolo L’amica geniale di Elena Ferrante diventa una serie tv).

Martedì sera, in differita rispetto agli Usa, L’Amica geniale è pronta per il suo debutto italiano, su rai uno (online su rai play e Tim vision).

La serie è una produzione Fandango-Wildside (Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside, Domenico Procacci per Fandango), in collaborazione con Rai Fiction, TimVision, Hbo Entertainmente e Umedia.

È la prima volta che il marchio Rai si associa a quello Hbo. La Rai ha molto puntato sulla internazionalizzazione. Qui lo si fa puntando su una opera nota a livello mondiale. In essa c’è il tema dell’emancipazione femminile che può avvenire tramite l’istruzione”.           Queste le parole di Eleonora Andreatta.

L’Amica geniale sarà in onda sulla nostra tv italiana ogni Martedì sera a partire dal 27 novembre fino al 12 dicembre. Gli otto episodi che compongono la prima stagione saranno spalmati su 4 serate, ognuna delle quali comprende due episodi da 50 minuti ciascuno. Intorno alla costruzione della serie c’è stato un grande dispiegamento di forze: in scena ci sono più di 150 attori e 5mila comparse, attori professionisti e non, 20mila metri quadrati di set, oltre 1.500 costumi alcuni dei quali esposti oggi nella sede Rai di Viale Mazzini.

“L’amica geniale” è la storia di Lila e Lenù, prima bambine e poi adolescenti, seguite tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana. La Ferrante scava nella natura complessa dell’amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, i loro sogni, i tradimenti, gli amori, i desideri sessuali, gli inganni, le rotture, i ricongiungimenti. Narra anche dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l’Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame”. Edizioni e/o (casa editrice del libro)

 

 

 

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami