La Wildside annuncia la produzione di una serie tv su Audrey Hepburn

L’indimenticabile ed iconica Audrey Hepburn sta tornando. Chi non ha sognato con i suoi film? O quale donna non ha mai provato ad immedesimarsi nelle sue interpretazioni? L’estroversa Holly e il suo tubino nero in Colazione da Tiffany, la principessa Anna e il giro in Vespa in Vacanze Romane, la timida ed elegante Sabrina in Sabrina e la donna di alta classe Eliza in My Fair Lady.

Reduce dai successi internazionali di The Young Pope, di Paolo Sorrentino, e L’amica Geniale, tratto dal romanzo di Elena Ferrante e diretto da Saverio Costanzo, la casa di produzione italiana Wildside, proprietà della società di distribuzione internazionale Fremantle, di Mario Gianani e Lorenzo Mieli ha annunciato la creazione di una serie sulla celebre attrice tratta dal bestseller del New York Times scritto dal Luca Gotti, figlio dell’attrice nato dal matrimonio con lo psichiatra Andrea Dotti e il giornalista Luigi Spinola.

Audrey At Home, Memories of My Mother’s Kitchen è il titolo della biografia in cui ripercorriamo la vita dell’attrice: dalla sua infanzia in Olanda fino alla sua vita di moglie e mamma senza tralasciare i suoi viaggi per l’UNICEF e il suo operato da filantropa. All’interno della biografia possiamo osservare foto di famiglia, alcune ricette della Hepburn e qualche lettera personale.

Nel suo comunicato, la Wildside ha detto: “Luca e Luigi hanno esplorato la reale personalità di Audrey e hanno scoperto che dietro alla musa, alla madre e alla figura dedita alle cause umanitarie c’è sempre stata semplicemente una ragazza che non ha mai smesso di essere stupita dal dono della vitaPer sviluppare la serie, Luca intraprenderà un’ampia ricerca storica sugli anni formativi di sua madre”.

Con la sua classe, la sua eleganza e il suo fascino Audrey Hepburn è diventata una delle icone più famose del Novecento. Vincitrice di due premi Oscar, tre Golden Globe, un Emmy ed un Grammy Award, quattro BAFTA, due premi Tony e tre David di Donatello, insignita della Medaglia presidenziale della libertà, ha anche la propria stella sulla Hollywood Walk of Fame.

L’unica notizia che la Wildside ha reso nota riguarda l’inizio della produzione previsto per il 2020.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami