Locandina del Festival di Porretta Terme con Roberto Benigni

Un weekend ricco di eventi apre il 22° Festival del Cinema di Porretta Terme

Pupi Avati, Andrea Mingardi e una mostra di Luciana Mulas inaugurano la 22esima edizione della rassegna, in programma dal 2 al 10 dicembre

È prevista per sabato 2 dicembre l’apertura della 22esima edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme, diretto da Luca Elmi in collaborazione con l’associazione Porretta Cinema.

Dà inizio al festival, alle ore 11:30, l’inaugurazione della mostra Luciana Mulas: i volti del cinema, in omaggio alla grande fotografa di scena. Un tributo nel quale si inserisce il bellissimo ritratto in bianco e nero di Roberto Benigni che campeggia sulla locandina della rassegna.

Molto attesa la proiezione delle 15:00, al Cinema Kursaal, del documentario Dario Argento: Panico di Simone Scafidi. Il film segue il maestro del terrore nella camera d’albergo in cui si dedica alla stesura della sua ultima fatica cinematografica.

Ancora sabato, alle 17:00, nella sezione “La Prima Volta di…”, viene proposto Occident (2002), il primo lungometraggio del grande regista rumeno Cristian Mungiu.

Occident di Cristian Mungiu a Porretta

Alle 20:45 è il turno di Dialogo di un venditore di almanacchi e di un passeggiere (1954), il primo dei sei cortometraggi di Ermanno Olmi che saranno proiettati durante l’intero festival, in collaborazione con CSC – Archivio Nazionale Cinema Impresa di Ivrea.

Apre poi la XI edizione del “Concorso Fuori Dal Giro” la proiezione di Anna, diretto da Marco Amenta. Ambientato nella campagna sarda, il film racconta le lotte di una giovane allevatrice in difesa della propria terra e contro l’edilizia selvaggia. Sarà presente il regista.

Il film di Marco Amenta al festival di Porretta

Il weekend entra nel vivo domenica 3 dicembre al festival del cinema di Porretta Terme con due grandi ospiti, Antonio e Pupi Avati, che saranno a Porretta per celebrare il quarantesimo anniversario del film Una gita scolastica. Dopo una proiezione mattutina, alle 11:45 i fratelli Avati animeranno all’Hotel Helvetia l’incontro “A spasso per l’Appennino: 40 anni di Una gita scolastica, evento che non mancherà di onorare le scenografie naturali offerte dal territorio emiliano.

Alle 17:00 è prevista l’anteprima del film Bologna I love you, prodotto dalla Genoma Films di Paolo Rossi Pisu e diretto da Pier Paolo Paganelli: un viaggio nella storia del capoluogo emiliano con una guida d’eccezione, il cantautore Andrea Mingardi, che  presenzierà all’evento insieme al regista. Il film raccoglie le testimonianze di vari protagonisti della vita cittadina: Gianni Morandi, il Cardinale Zuppi, Giorgio Comaschi, Chiara Sani, Vito, Eraldo Turra e molti altri.

Una gita scolastica di Pupi Avati

Per celebrare il centenario della nascita di una delle ultime dive italiane, Valentina Cortese, alle 19:00 sarà presentato in anteprima internazionale Magnificat. Diretto da Alessandro Guatti, ospite in sala, il lungometraggio è tratto dalla regia teatrale di Fabio Battistini, scomparso nel 2011.

Ultimo appuntamento del weekend, alle 21:00, è il  film Le proprietà dei metalli di Antonio Bigini. Altra storia ambientata in montagna, con protagonista un bambino che manifesta l’incredibile potere di piegare i metalli al solo tocco. Parteciperà il regista.

Non solo Avati: Roberto Andò e gli altri ospiti

Il festival del cinema di Porretta Terme proseguirà fino a domenica 10 dicembre. Alle 21:00 di lunedì 4 le registe Dunja Lavecchia, Beatrice Surano e Morena Terranova parleranno del loro film, About Last Year. Alle 8:30 di martedì 5 sarà presente Roberto Andò, al quale è dedicata una retrospettiva; lo stesso giorno, alle 21:00, Luca Lucini parteciperà alla proiezione di Le mie ragazze di carta. Mercoledì 6 sarà ospite Mino Capuano, per la proiezione, ancora alle 21:00, di Quanno chiove, mentre giovedì 7 alla stessa ora Marco Righi presenterà Il vento soffia dove vuole.

Venerdì 8 dicembre sarà assegnato a uno dei film in gara il Premio Elio Petri, mentre il giorno successivo – dopo la proiezione, al Teatro Testoni, del film Raw Dogs, in presenza del regista Luca Coccimiglio – si terrà la cerimonia di premiazione conclusiva. Seguirà, alle 21:15, l’anteprima italiana di Exodus, il cui regista, Abbe Hassan, incontrerà il pubblico.

Exodus al Festival di Porretta

Il programma completo delle proiezioni è disponibile sul sito ufficiale del festival.

Festival del Cinema di Porretta Terme dal 2 al 10 dicembre.

Conoscevi Il Festival di Porretta Terme? Come ti è sembrato il programma di quest'edizione?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0