Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

I segreti delle star: Matthew McConaughey abusato

Matthew McConaughey si è raccontato senza filtri in Greenlights, un memoriale in cui ripercorre tutta la sua vita

matthew mcconaughey
matthew mcconaughey
Cosa pensi di questa rivelazione? Sei curioso di leggere il memoriale di Matthew?

Matthew McConaughey si è messo completamente a nudo e ha lasciato un pezzettino di sé in ogni pagina di Greenlights, il memoriale autobiografico scritto per fare il punto sulla sua vita finora, per raccontarsi al di là della telecamera, nell’intimità delle sue emozioni, delle sue fragilità.

Matthew McConaughey

Il libro, acquistabile in prevendita su Amazon a questo link, è un racconto onesto e sincero nel quale Matthew McConaughey ripercorre i momenti più importanti della sua esistenza, quelli che lo hanno formato, gli errori commessi, i fallimenti, il percorso spirituale intrapreso, i grandi dolori e le sfide affrontate, nonché le lezioni imparate giorno dopo giorno.

Matthew McConaughey

La parte più straziante del racconto è, senza ombra di dubbio, l’inedito racconto delle violenze e degli abusi subiti dall’attore nel pieno dell’adolescenza. Ripercorre anzitutto la sua prima volta ammettendo candidamente che non è stata affatto piacevole né magica come la immagina ogni giovane, perché non consensuale:

Sono stato ricattato per fare sesso quando avevo 15 anni. Ero certo che sarei andato all’inferno per averlo fatto prima del matrimonio. Oggi ovviamente spero che non sia così.

matthew mcconaughey

Il libro di Matthew McConaughey colpisce anche per la rivelazione di una violenza subita alcuni anni dopo la sua primissima esperienza con il sesso, ma l’attore non fornisce troppi dettagli della vicenda sottolineando di non sentirsi, tutto sommato, una vittima dal momento che si sente sinceramente grato alla vita per avergli dato tanti motivi per essere felice.

Sono stato molestato da un uomo a 18 anni mentre avevo perso i sensi nel retro di un furgone.

https://www.instagram.com/p/CGkIgnWg-ua/?utm_source=ig_web_copy_link

Annunciando l’uscita del suo libro (pubblicato martedì negli USA) con un video diffuso sui suoi profili social, da Instagram a Facebook, Matthew spiega che il titolo Greenlights (semafori verdi) è l’augurio che tutti possano aprirsi all’accettazione di se stessi e degli altri, senza mai lasciarsi fermare dai semafori rossi posti lungo la strada.

Commenti recenti

Commenta qui...

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
https://www.instagram.com/p/CGkIgnWg-ua/?utm_source=ig_web_copy_link
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
1+