Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Lili Reinhart

I segreti delle star: la depressione di Lili Reinhart

Lili Reinhart, star di Riverdale, ha deciso di rivelare al mondo un aspetto delicato ed estremamente privato della sua vita: la sua costante lotta contro la depressione.

Sappiamo quanto oscuro e implacabile sia lo spettro della depressione. Vasto, sempre in agguato, giunge inaspettato e senza invito, assume innumerevoli forme, attanaglia e crea ferite troppo profonde per potersi rimarginare, ma non deve essere percepito come una condanna e soltanto parlandone senza vergogna e senza luoghi comuni, si può sconfiggere. Lili Reinhart conosce bene la depressione e ha deciso di condividere la sua esperienza per aiutare chi ne è vittima a non chiudersi in sé stesso, a rivolgersi agli specialisti giusti e a chiedere aiuto.

Lili Reinhart

Non siamo così naif da pensare che un personaggio dello spettacolo in grado di contare su successo, sicurezza economica, un partner stabile ed una famiglia calorosa, non possa vivere comunque stati di profonda tristezza, insicurezza e solitudine. Ciò che sorprende riguardo Lili Reinhart, infatti, non è che possa vivere stati depressivi nonostante quella che all’apparenza potremmo definire un’esistenza idilliaca, ma la sua giovane età. L’attrice ha soltanto 22 anni a riprova che la depressione colpisce anche i giovanissimi, forse più di quanto non si sappia, probabilmente perché i più giovani sono anche i più fragili e troppo spesso la loro depressione viene sottovalutata o confusa con turbamenti adolescenziali e/o capricci.

Lili Reinhart combatte contro l’ansia, l’insicurezza, problemi di autostima da quando aveva 12 anni e ha dichiarato di essersi sentita più compresa quando Demi Lovato, anni fa, ha parlato apertamente dei suoi problemi mentali. E’ per questo che la sensibile Lili, all’indomani della ripresa di una terapia psichiatrica mirata, ha deciso di fare per gli altri ciò che Demi all’epoca fece per lei, comunicare tramite le sue instagram stories un messaggio tanto delicato quanto incisivo:

Promemoria amichevole per chiunque abbia bisogno di sentirlo: la terapia non è mai qualcosa di cui vergognarsi. Tutti possono trarre beneficio dal vedere un terapeuta. Non importa quanti anni si hanno o se si pensa di essere troppo “orgogliosi” . Siamo tutti umani e lottiamo. Non soffrite in silenzio. Non mi trovo in imbarazzo a chiedere aiuto. Ho 22 anni, soffro di ansia e depressione e oggi ho ricominciato la terapia. Per me inizia il viaggio per ritrovare l’amore verso me stessa‘.

L’attrice di Riverdale ha rivelato di aver dovuto lottare contro i giudizi sprezzanti e aggressivi di perfetti sconosciuti, convinti di vantare il diritto di giudicare la vita altrui:

Non capirò mai come qualcuno possa essere così codardo da nascondersi dietro al telefono e dire a uno sconosciuto che i suoi sentimenti sono irrilevanti solo perché pensano che debba rappresentare una figura ideale‘.

Alla rivista Ocean Drive, Lili Reinhart ha affidato dettagli significativi sul percorso intrapreso per amore della propria salute mentale e sul riscontro ricevuto da alcune giovani fan che l’hanno ringraziata in lacrime.

Lili Reinhart

Ad acuire le insicurezze di Lili, hanno contribuito anche una serie di osceni post ad opera di haters codardi di professione e discutibili articoli che si sono macchiati di un becero body shaming ai danni dell’attrice diffondendo gossip fake su una presunta gravidanza e facendo paragoni grafici tra lei ed una modella con indosso lo stesso completo intimo.

Lili Reinhart

 

Le malattie mentali peggiorano quando la gente ti dice che non hai il diritto di sentirti come ti senti. Non incoraggiate questo comportamento. È distruttivo. Più di quanto potrete mai capire. Forse non comprendete l’insicurezza di qualcuno, ma dovete rispettarla‘.

Lili Reinhart

Da tempo le star stanno puntando i riflettori sui problemi di ansia e depressione vissuti in prima persona con l’obiettivo di riuscire ad abbattere i tabù e l’ignoranza che ancora caratterizzano questi disturbi. Cole Sprouse (Jughead Jones in Riverdale e il piccolo Cody Martin di Zack e Cody al Grand Hotel) fidanzato di Lili, si è ispirato al coraggio della sua fidanzata e ha confessato di aver combattuto egli stesso contro la depressione e di coltivare la passione per la fotografia per riuscire a combatterla. I due sono molto affiatati e si supportano a vicenda.

Lili Reinhart

Si sono incontrati e innamorati sul set di Riverdale e, diversamente da quello che si pensa, il loro non è stato un colpo di fulmine, anzi. Ma questa storia te la racconterò un’altra volta!

Potrebbe interessarti...

Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare

Back to the vintage: Un compleanno da ricordare

Speciale

La tristezza ha il sonno leggero: la commedia con Serena Rosi e Ciro Priello arriva su RayPlay

Spider-Man 3

Spider-Man 3, trapelate le prime immagini e gli ipotetici titoli

American Gods

American Gods 3, la recensione dell’episodio 6

Speciale

Le notti di Salem di Stephen King diventa un film

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Rubrica

Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+5