Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
sean connery

I segreti delle star: gli ultimi anni di Sean Connery

Sean Connery: gli ultimi anni di un uomo che ha vissuto una lunga e straordinaria vita personale e professionale

Sean Connery, sir Sean Connery, se n’è andato da pochi giorni e ancora i fan di tutto il mondo, gli estimatori di un certo cinema d’altri tempi, di uno stile interpretativo di gran classe, in grado di tramutare ogni film in un cult, in un gioiellino cinematografico indimenticabile, scoprono intriganti aspetti della vita dell’attore più desiderato ed ammirato di sempre.

sean connery

Aveva novant’anni e lo avevamo tutti, chi più chi meno, mitizzato. Lo immaginavamo intento a sorseggiare il suo martini medio secco, con buccia di limone, agitato e non mescolato. La realtà era un po’ diversa e a parlarcene sono stati la moglie di Sean, Micheline Roquebrune ed il figlio Jason.

sean connery

La donna ha dichiarato al The Mail On Sunday:

Mio marito è morto in pace, nel sonno, era tranquillo. Io sono stata con lui tutto il tempo e si è semplicemente spento. Era ciò che voleva. La demenza di cui soffriva ha avuto un effetto negativo su di lui. Insieme abbiamo avuto una vita meravigliosa, così come era meraviglioso lui. Sarà molto difficile per me ma non poteva continuare così per sempre.

Il figlio Jason, invece, che ha condiviso anche una foto recente con suo padre Sean, ha dichiarato:

Stiamo tutti elaborando questo enorme evento poiché è accaduto solo di recente, anche se mio padre non stava bene da tempo. Ha rappresentato un triste giorno per tutti coloro che conoscevano e amavano mio padre ed una triste perdita per tutte le persone in tutto il mondo che hanno apprezzato il meraviglioso talento che aveva come attore. Ci sarà una cerimonia privata seguita da un memoriale ancora da pianificare una volta che la situazione sarà più tranquilla.

sean connery

Dunque gli ultimi tempi per Sean Connery, trascorsi nella sua amata villa a Nassau, Bahamas, non sono stati affatto sereni o facili, la demenza aveva avuto il sopravvento sulla sua lucidità, ma l’attore ha sempre potuto contare sulla presenza di tutta la famiglia al suo fianco.

sean connery

Vogliamo ricordare lo Sean vitale, affascinante, intrigante, geniale e straordinario com’era. Un vero signore dentro e fuori dal set al quale attori e registi continueranno ad ispirarsi.

 

Potrebbe interessarti...

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

South Park

South Park: una puntata speciale di un’ora a tema Covid

Speciale

I segreti delle star: EDIZIONE SPECIALE

Conoscevi i retroscena degli ultimi giorni di Sean? Qual è il film in cui lo hai apprezzato di più?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1