1+

0

Hayao Miyazaki: la classifica dei suoi film

Ci sono poche certezza nella vita ed una di queste è che i film di Hayao Miyazaki sono capaci di far sognare ogni età. Una classifica è davvero difficile, ma ci proviamo!

La città incantata - Hayao Miyazaki
1+

0

Naviga tra i contenuti

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Re indiscusso dei film di animazione giapponesi, Hayao Miyazaki riesce ad incantarci con le sue opere fantastiche e magiche, ma che allo stesso tempo hanno temi importanti come la cura dell’ambiente, l’amicizia, i sogni, la famiglia. La cosa meravigliosa che stupisce ad ogni visione è la particolare strategia nel trattare le tematiche prima riportate attraverso un equilibrio perfetto tra sogno e dura verità: il messaggio non è mai nascosto realmente, anzi alle volte esso supera gli scenari idilliaci e la dolcezza dei personaggi, facendo breccia direttamente nella mente dello spettatore.

Premetto che è molto difficile dare una “posizione” a questi film, le opere di animazione infatti appartengono ad un genere molto intimo e personale per tutti noi. Iniziamo!

 10. Ponio sulla scogliera (2008)

Ponyio sulla scogliera - Hayao Miyazaki

Last but not least, Ponyo sulla scogliera è la storia di Sōsuke, un bimbo che vive con sua madre in una piccola città di pescatori. Un giorno Sōsuke trova un pesce con la faccia umana di nome Ponyo, frutto di esperimenti di uno scienziato dei tempi moderni, intrappolato in un barattolo mentre giace sulla sabbia. Miyazaki si sposta dal cielo al mare con una trasposizione di un racconto per bambini.

9. Nausicaa della valle del vento (1984)

Nausicaa della valle del vento - Hayao Miyazaki

Film che tratta in maniera strepitosa il tema dell’ambiente, molto caro al nostro Miyazaki. Egli delinea la posizione ostile dell’uomo verso l’idea di provvedere a ridurre i rischi che mettono in pericolo la Terra. Nausicaa è ambientato infatti in un ipotetico mondo in cui gli umani hanno distrutto ogni cosa e vedono gli animali come portatori di morte, si scoprirà poi che hanno tutt’altra funzione.

8. Laputa – Castello nel cielo (1986)

Laputa - Castello nel cielo - Hayao Miyazaki

Un tesoro in cielo è nel mirino dei terrestri i quali vogliono impossessarsi di tutti i suoi beni rimasti lì dopo l’ultima generazione di abitanti, i Laputa. Tra questi vi è una bimba di nome Sheeta che precipita dal cielo durante uno scontro. Verrà salvata da un giovane ragazzo e vivrà con lui diverse avventure per difendere il castello.

7. Il mio vicino Totoro (1988)

Il mio vicino Totoro - Hayao Miyazaki

Hayao Miyazaki ci fa esplorare i sogni dei bambini attraverso la realizzazione del simpatico Totoro (icona e mascotte dello Studio Ghibli), amico immaginario prima della piccola Mei, che lo vedrà subito e poi di Satsuki, sorella maggiore che impiegherà più tempo per lanciarsi nell’innocenza dei sogni dei bambini. Importante è il tema della famiglia, Satsuki  è cresciuta troppo in fretta a causa della malattia della mamma. Si occupa di tutti quelli che le stanno intorno senza alcuna reticenza.

6. Si alza il vento (2013)

Si alza il vento - Hayao Miyazaki

Le vent se lève, il faut tenter de vivre!” la citazione di Paul Valery è d’ispirazione al regista giapponese. Il vento infatti si alza sia perché porta il nostro protagonista, Jirō Horikoshi (importante ingegnere aeronautico realmente esistito), a  ritrovare e vivere il suo grande amore, ma anche perché ci riporta alla grande passione del protagonista e di Miyazaki: punto indiscusso di quasi tutte le sue opere è infatti il volo. Il regista ama l’aviazione e  Si alza il vento è  una dichiarazione d’amore a tale dedizione, oltre ad essere la sua opera più seria e disincantata. Le difficoltà del mondo del lavoro, coniugate in un secondo momento con quelle del matrimonio, svuotano il film del tipico scenario sereno ed utopico. Si parla del cielo, ma si sta con i piedi ben piantati a terra.

5.  Kiki – Consegne a domicilio (1989)

Kiki consegne a domicilio - Hayao Miyazaki

Arriviamo ad un’opera che fa sorridere tante volte alla prima visione. Kiki, una streghetta impacciata e sbadata, deve svolgere un periodo di apprendistato trasferendosi in una città a suo piacimento insieme al suo inseparabile gattino. Il film cattura l’attenzione perché questa volta le avversità non provengono dall’esterno, al contrario Kiki ad un tratto diventa nemica di se stessa, condizione che non le permetterà più di volare, ma l’amicizia e l’amore le faranno di nuovo spiccare il volo.

4. Porco Rosso (1992)

Porco rosso - Hayao Miyazaki

Eccoci tornati sul tema dell’aviazione e della maledizione, altro punto, quest’ultimo, che ricorre spesso. Marco Pagot (Porco Rosso) è un uomo con il volto di un maiale procuratogli da una guerra che l’aveva quasi messo a morte. Genio dell’aeronautica, gira il mondo per costruire modelli sempre più eccellenti di aerei.

L’amore che scavalca le apparenze è un’altra componente importante della storia, il nostro Marco è desiderato da due bellissime donne!

3. La città incantata (2001)

La città incantata - Hayao Miyazaki

Arriviamo al podio con l’opera di Miyazaki più amata dai suoi ammiratori. Chihiro è una bimba gentile e dolce che si inoltra in una città fantastica insieme ai suoi genitori. Una maledizione colpisce questi ultimi e la piccola prosegue il viaggio da sola cercando una via d’uscita, ma non è così semplice. La strega a capo della città infatti elimina la vera identità di tutti coloro che si insediano nel suo territorio, costringendoli a lavorare.

Rimandi alla mitologia greca, punizioni per i peccati capitali e ricerca del benessere personale insieme a tanti altri elementi rendono questo film immenso il quale, non a caso, ha conferito un Oscar come miglior film di animazione al regista.

2. Principessa Mononoke (1997)

Principessa Monoke - Hayao Miyazaki

Al secondo posto un’opera che rievoca i temi di Nausicaa, vertendo maggiormente sulla sfida tra uomo e natura. Protagonista una bellissima principessa, disgustata dagli umani che ritiene non in grado di rispettare la natura, elemento con la quale ella si sente un tutt’uno. Solo il principe Ashitaka riuscirà a comprenderla profondamente e a farsi uno spazio nel suo cuore.

Il binomio presentato nella storia è forte e complesso, nonostante i due schieramenti siano irremovibili, il principe, con la sua volontà di unificarli, ci fa comprendere che non esiste una prevaricazione assoluta.

1. Il castello errante di Howl (2004)

Il castello errante di Howl - Hayao Miyazaki

Magia, streghe, amore, castelli con le gambe e fuochi parlanti: Il castello errante di Howl è un agglomerato di elementi sublimi ed emozioni forti. Le diverse dimensioni spaziali che il castello raggiunge, rappresentano vari momenti percorsi nell’esistenza di ogni uomo, dall’idillio alla lotta. Elemento forte è la storia tra Howl e Sophie, due mondi che si incontrano e si salvano a vicenda, fondendo realtà e fantasia.

Hayao Miyazaki – Dove vedere i suoi film

Hayao Miyazaki film

Lo scorso Gennaio Netflix ci ha fatto un grande regalo! La piattaforma infatti da inizio hanno ha caricato alcuni film dello Studio Ghibli compresi, naturalmente, quelli del nostro regista giapponese. Con Si alza il vento ed Il castello errante di Howl caricati i primi di Aprile, la filmografia di Miyazaki è completa, così potrete vederli tutti e fare la vostra classifica personale!

Per approfondire i progetti futuri del regista, leggi anche Un nuovo film per Hayao MiyazakiHayao e Goro Miyazaki al lavoro su due nuovi film dello Studio Ghibli

E’ davvero una sfida riuscire a fare una classifica tra film che contengono diversi capolavori. Sei d’accordo con il primo posto? Quale metteresti?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x