Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Logo

Covid-19: i Golden Globe cambiano le loro regole

A causa della crisi creata dal Coronavirus anche la Hollywood Foreign Press Association deve fare delle modifiche per l'accesso alle nomination dei prossimi Golden Globe

Golden Globe: secondo la rivista americana Variety la Hollywood Foreign Press Association sta lavorando per realizzare delle modifiche importanti alle sue regole di ammissibilità del film per i Golden Globes del 2021 a causa della pandemia in corso del coronavirus.

Cinema e le sale sono bloccate a tempo indeterminato a causa della crisi sanitaria mondiale e questo ha portato l’organizzazione a sospendere temporaneamente la regola secondo cui un film doveva essere proiettato per i membri dell’HFPA in una struttura di terze parti nella grande area di Los Angeles.

Golden Globe 2020

La nuova regolamentazione stabilisce che i distributori devono contattare l’HFPA per fissare una data di screening sul calendario HFPA ufficiale così da soddisfare i requisiti tempistici delle regole di ammissibilità ai Golden Globe. Anche qui la vita telematica viene fornita come soluzione alle difficoltà di non poter avere un luogo fisico dove poterlo fare: I distributori devono fornire a tutti i membri HFPA un link per la proiezione o una copia del DVD del film alla data in cui la proiezione è programmata in modo che i membri possano vederlo a casa. Questa modalità entrerà in vigore dal 15 marzo al 30 aprile 2020.

Anche le regole che riguardano l’uscita di un film sono state modificate. II film presi in considerazione dalla HFPA saranno anche quelli per i quali era prevista un’uscita nelle sale cinematografiche di Los Angeles tra il 15 marzo e il 30 aprile.
“L’HFPA continuerà a valutare l’impatto dell’epidemia di COVID-19 sul cinema, sulla distribuzione e sulla mondo televisivo e potrebbe estendere queste sospensioni delle regole di nomina ai Golden Globe e/o potrebbe apportare altre variazioni temporanee a tali regole come ritiene appropriato per il futuro”

Nel frattempo abbiamo anche la conferma del ritorno di Tina Fey e Amy Poehler come ospiti ai Golden Globe del 2021.

oscar

Se i Golden Globe si sono adattati al momento che stiamo vivendo non ci sono novità provenienti dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences per quanto riguarda alcun cambiamento delle regole di ammissibilità per gli Oscar. La commissione dietro gli Academy Awards ha annunciato la scorsa settimana che era “in procinto di valutare tutti gli aspetti di questo paesaggio incerto e quali cambiamenti potrebbe essere necessario apportare. Siamo impegnati ad essere agili e lungimiranti mentre discutiamo di ciò che è meglio per il futuro del settore e faremo ulteriori annunci nei prossimi giorni”

L’attuale regola dell’Academy dice che un film debba avere un minimo di sette giorni di presenza nelle sale della Contea di Los Angeles per essere considerato tra i candidati agli Oscar. Un film in anteprima digitale e allo stesso tempo nelle sale è comunque ammissibile, ma non si è ancora prospettata l’idea di considerare quelli che hanno avuto solo  una distribuzione digitale.

Potrebbe interessarti...

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

South Park

South Park: una puntata speciale di un’ora a tema Covid

Anche gli Oscar dovrebbero modificare le proprie regole?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1