Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Gli acchiappafantasmi arrivano a Roma

Nato grazie ad un gruppo di fan davvero appassionati, “Real! A ghostbusters tale”  nelle sale dal 2019.

Finalmente presto potremo vedere questa commedia nata tramite una raccolta fondi organizzata da un gruppo di talenti, veri appassionati dei Ghostbusters e per cui hanno ricevuto l’approvazione e il consenso per girare la pellicola direttamente da Dan Akroyd e Ivan Reitman, “Real! A ghostbusters tale” dovrebbe finalmente arrivare nelle sale nel 2019. Ma torniamo un attimo indietro per andare a conoscere meglio questo originale progetto. Due anni fa il doppiatore e attore Edoardo Stoppacciaro ha riunito dei professionisti del mondo del cinema con l’unica intenzione di ricreare una pellicola che rievocava i famosi acchiappafantasmi newyorkesi ambientata a Roma, ripercorrendo quella strada già intrapresa da “Jeeg Robot d’acciaio”, ovverosia quella di riadattare certi “marchi USA” alla nostra capitale. Ma lasciate che sia proprio Stoppacciaro a spiegarvi le motivazioni che l’hanno portato a questo progetto in questa clip di presentazione:

E così, dopo una raccolta fondi di poco più di 18000 euro accumulati grazie al contributo di tanti appassionati, i quali vedranno comparire il loro nome nei titoli come produttori, ma anche potranno accedere ad anteprime e molte altre sorprese in base all’importo del denaro donato, “Real! A Ghostbusters tale” dovrebbe arrivare nelle sale l’anno prossimo.

Ecco la trama:

“Sono passati più di trent’anni dalle vicende Newyorkesi e, dopo la venuta del dio Gozer e di Vigo il Carpatico, il mondo non ha quasi più sentito parlare di fantasmi, tanto che le avventure dei Ghostbusters originali sono ormai soggette a scetticismo quando non del tutto dimenticate. In una Roma suggestiva ma caotica, in cui la crisi economica ancora si fa sentire, tre sconosciuti si ritrovano a condividere un appartamento dall’affitto insolitamente basso. Tra loro uno studente fuori corso alla ricerca della propria vocazione (Edoardo Stoppacciaro), un tecnico di laboratorio nerd e complottista (Fabio Cavalieri) e un giovane professore di fisica da poco trasferitosi dal Nord-Italia (Marco Fumarola). Quando lo spirito di un alchimista del XVII secolo (Alessandro Budroni) si manifesterà nella loro abitazione i tre, non potendosi permettere un’altra sistemazione, faranno di necessità virtù e, tra ricerche su internet e la guida di due professori “dalle voci molto familiari”, cercheranno di ricostruire l’attrezzatura degli acchiappafantasmi e di cimentarsi in una caccia allo spettro le cui conseguenze finiranno per minacciare l’intera capitale.”

Si aggiunge alla storia una “affascinante professoressa fisica teorica” che “avrà un ruolo cruciale nel dipanare il mistero”. “Real! A ghostbusters tale” avrà la partecipazione dei doppiatori originali dei Ghostbusters: Mario Cordova/ Egon Spengler, Sergio di Giulio/ Ray Stantz e Cristiana Lionello/ Janine Melnitz.

Edoardo Stoppacciaro e l’intero cast saranno anche quest’anno al Lucca Comics & Games e ci racconteranno l’intero progetto fin dalle sue origini, oltre che portare alcuni oggetti di scena originali e presentare in anteprima il trailer ufficiale.

Questo film vuole essere un omaggio al creatore delle prime due pellicole sui Ghostbusters insieme a Dan Aykroyd : Harold Ramis, il dottor Egon Spengler, venuto a mancare nel 2014.

Potrebbe interessarti...

American Gods

American Gods 3, la recensione dell’episodio 7

Bella in rosa

Back to the vintage: Bella in rosa

Speciale

Pinocchio di Zemeckis: Cynthia Erivo sarà la fata turchina in Pinocchio

Thunder Force

Thunder Force: ecco il trailer del film con Melissa McCarthy e Octavia Spencer

Speciale

Jeff Buckley, al via il biopic Everybody here wants you

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0