Amanti del cinema e dei giochi di ruolo, venite a conoscere Felicia Day, che non ha mai nascosto la sua passione per i videogames

Ah, la conoscete già? Ma noi siamo qui per presentarla come forse non l’avete mai vista. Ma partiamo dall’inizio, dal lontano 1979, anno in cui Kathryn Felicia Day nasce ad Huntsville, in Alabama. Artista a tutto tondo, amante del violino che suona da quando aveva due anni, abile tanto da essere ammessa all’esclusiva Juilliard School di New York. Ma erano altre le mire di Felicia, tanto da rifiutare e preferire l’Università, dove si è laureata in matematica. E dopo la laurea via verso Los Angeles, ad inseguire il sogno di diventare attrice.

Regina delle web serie, ha fatto di una passione una professione

Il mio primo incontro con Felicia è avvenuto con The Guild, una web serie da lei ideata e prodotta, che mostra con una vena di ironia la vita di alcuni videogiocatori di un MMORPG senza nome. La storia ruota attorno ai membri della gilda The Knights of God, che passano gran parte della loro giornata davanti allo schermo del computer, e della loro “guaritrice” Codex, interpretata da Felicia. La prima stagione di The Guild è stata pubblicata su Youtube, ricevendo milioni di visualizzazioni, tanto da spingere Microsoft ad acquistarla per trasmetterla sui propri canali video.

Il soggiorno e la cucina di Clara, la camera da letto di Tinkerballa, il capannone di Vork e il garage di Bladezz che si vedono nella serie sono tutti ambientati nella vera casa di Felicia Day per ridurre i costi di produzione. Il segno che un successo non necessita di grandi fondi, poiché già nel 2010 la serie contava 45 milioni di visualizzazioni e può vantare la partecipazione di attori come Wil Wheaton, il Wesley Crusher di Star Trek next Generation.

Mi sento come se fossi parte di quella generazione che è diventata più un giocatore che un consumatore di video. È sempre stato qualcosa che ho fatto nel mio tempo libero. Se avessi tre ore di venerdì sera, non uscirei a far festa. Probabilmente starei giocando ai videogiochi.

Felicia ha interpretato in seguito diversi ruoli ricorrenti, per cui è molto facile che l’abbiate riconosciuta. Nel 2003 è stata Violet per 8 episodi, chiamata Vi, in Buffy l’Ammazzavampiri, anche lei cacciatrice come la protagonista. In Eureka (2011) è stata la dottoressa Holly Marten per 18 episodi, una scienziata della Global Dynamics inviata ad Eureka dal senatore Wen per valutare la guida della città e determinare la possibilità di una sovvenzione multimilionaria. In The Magicians è Poppy Kline, esperta di draghi ed ex studente di Brakebills, decisamente opportunista e preoccupata solo di se stessa. In Supernatural è Charlene “Charlie” Bradbury, un hacker che ha aiutato Sean e Dean a trovare il Leviatano. Ma l’abbiamo vista anche in Monk, Dr. House, Lie to Me e The Librarians.

Progetti per il futuro? E’ la protagonista di Stuck, non ancora arrivato in Italia, la storia di una ragazza nei guai con la legge costretta agli arresti domiciliari nella casa che condivideva con il suo ex. Peccato che lì ora ci sia anche la nuova fidanzata, ed è proprio lei, Felicia Day. Possiamo immaginare, visto il carattere particolare dei personaggi interpretati da Felicia, che ne vedremo delle belle anche in questa nuova produzione!

1. Dr. House – Medical Division

2. The magicians

3. Eureka

4. Lie to Me

5. Supernatural

6. Buffy

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami