Doctor Who

Doctor Who’s Eve

Manca meno di un mese allo speciale di Capodanno di Doctor Who e avendo superato lo shock per il cambio radicale la domanda che resta è solo una, cosa ci aspetta?

Osservando l’account twitter ufficiale dello show appare chiaro un cambio di look per Jodie Whittaker, che sembra un po’ un omaggio sia a Baker che a Tennant, rispettivamente il quarto e il decimo Dottore.

“Is this world protected?”

“Con l’inizio del nuovo anno, un terrificante male comincia a muoversi, attraverso i secoli della storia della Terra. Quando il Dottore, Ryan, Graham e Yaz torneranno a casa, saranno in grado di superare la minaccia contro il pianeta Terra?” Questa è la trama rivelata; sul fatto che si tratti più di un Utopia o di un The Pandorica Opens non ci è dato sapere.

Incollati allo schermo

Quello che tutti gli Whovian si augurano è che, prescindendo dal gradimento riguardo al cambio di genere del dottore, gli episodi della nuova stagione siano così coinvolgenti da far dire a tutti gli appassionati: “Don’t blink, don’t even blink”.

DW's weeping angels

Che cos’è Doctor Who?

Doctor Who è una serie di sci-fi prodotta dalla BBC per la prima volta nel 1963. Ha per protagonista il Dottore, cioè un “signore del tempo” (alieno) che viaggia del tempo e nello spazio. Il Dottore esplora l’universo a bordo del T.A.R.D.I.S., un vascello capace di viaggiare sia nello spazio che nel tempo. L’aspetto odierno del T.A.R.D.I.S. è quello di una cabina della polizia inglese degli anni 60 (il circuito di mimetizzazione si ruppe durante una della avventure). Il Dottore è solitamente accompagnato da dei compagni terrestri. Prerogativa del dottore è il non usare mai direttamente armi e il cercare di impartire, data la sua grande esperienza di vita (vite), delle importanti lezioni.

Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Giannotti Lara
Giannotti Lara
5 anni fa

Bravo Milo esame superato ?

1
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0