Al Late Show with Stephen Colbert Keanu Reeves commuove il pubblico

Keanu Reeves qualche giorno fa si trovava allo show serale di Colbert per promuovere il terzo capitolo della saga thriller John Wick. Ad un certo punto, il conduttore ha posto all’attore canadese una domanda che tutti noi, almeno una volta nella vita, ci siamo posti: cosa succede dopo la morte?. Reeves fa un respiro profondo, ci pensa per qualche secondo e poi risponde dicendo “L’unica cosa che so è che le persone che ci amano sentono la nostra mancanza”. A quel punto il pubblico, precedentemente divertito dalla domanda del conduttore, si lascia sfuggire vari “oh” di commozione. Colbert, che non si aspettava sicuramente una risposta seria e ragionata come quella, sembra quasi rimanere scioccato (in senso positivo naturalmente) e dal suo labiale si può benissimo veder pronunciare un Wow. Subito dopo gli stringe la mano tra gli applausi generali.

Tutti noi conosciamo la storia di Keanu. La sua vita è, infatti, stata colpita da molteplici lutti e segnata da terribili avvenimenti. L’attore è riuscito però ad andare avanti e, pur essendo diventato uno degli attori più apprezzati nell’immaginario cinematografico e non, nonche uno dei più famosi, è rimasto un uomo semplice, senza troppe pretese assurde che spesso caratterizzano i divi di Hollywood. Reeves è l’uomo comune che prende la metro per spostarsi, che sul set è amico di tutti, non solo dei colleghi attori, è quell’uomo che aiuta i senzatetto ogni volta che può e che fa molta beneficenza, senza però sbandierarlo ai quattro venti. Anche in questo caso è riuscito a dimostrare la sua umanità e il suo essere rimasto con i piedi per terra, senza essersi montato la testa.

Keanu Reeves è al cinema da giovedì 16 maggio con John Wick 3 – Parabellum. Al suo fianco troviamo Halle Berry, Laurence Fishburne, Ian McShane e Anjelica Huston.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami