Non pensate sia un evento così raro, succede più spesso di quanto possiate immaginare. Potreste persino non accorgervene, pensando che quei film che risultano tra gli ultimi visti siano solo un errore del sistema, o che li abbia visti uno dei vostri familiari senza dirvi nulla.

Un mercato fiorente nel Dark Web quello degli account Netflix

Netflix, infatti, consente a più persone di utilizzare un account in contemporanea grazie agli abbonamenti multischermo, condivisibili tra familiari e, spesso, amici. Questa politica ha però avuto la conseguenza di creare un mercato nero per l’accesso agli account Netflix rubati. Un report di McAfee Labs del 2015 ha rivelato che è possibile acquistare l’accesso agli account Netflix nei marketplace “Dark Web“, a cui è possibile accedere solo tramite uno speciale browser Internet chiamato TOR che nasconde l’impronta digitale del computer (indirizzo IP). Gli hacker in questi mercati vendono l’accesso illimitato a Netflix per un minimo di $ 0,50. Molti di questi account sono probabilmente acquistati con le informazioni di carte di credito rubate, spesso però sono proprio i dati di accesso rubati che vengono utilizzati nel Dark Web . Anzi, a volte gli hacker non vendono nemmeno gli account rubati, semplicemente scaricano le credenziali di accesso su internet affinché le persone possano usarle gratuitamente.

Per evitare che i vostri account siano impropriamente usati da altri, ci sono degli accorgimenti che potete attuare. Gli stessi accorgimenti sono validi anche se avete la certezza che qualcuno abbia usato il vostro account senza esplicita autorizzazione da parte vostra.

1. Modificate la password di accesso

E’ il consiglio più banale che si può dare, ma spesso è il più funzionale. Una modifica periodica della password di accesso è il metodo più sicuro per far sì che nessuno utilizzi impropriamente i vostri dati.

Menù –> Account –> Modifica Password oppure direttamente da questo link.

2. Modificate la mail di accesso

Non sempre è possibile farlo, ma Netflix permette anche la modifica della mail con cui si è registrati al sistema. Se avete la certezza che il vostro account sia stato utilizzato da altri senza il vostro permesso, modificare la mail di accesso insieme alla password vi dà la certezza che questo non accada più.

Menù –> Account –> Modifica Email oppure direttamente da questo link.

3. Disabilita l’accesso da tutti i dispositivi

Dopo aver modificato email e password, disabilita l’accesso da tutti i dispositivi. In questo modo chiunque voglia utilizzare Netflix, dovrà per forza inserire le nuove credenziali.

Menù –> Account –> Esci dall’account su tutti i dispositivi

4. Attiva gli avvisi via mail o numero telefonico

Qualsiasi modifica all’account ti verrà comunicata se hai attivato gli avvisi. In particolare è utile attivare l’opzione “Messaggi importanti relativi al tuo account e alla fatturazione”.

Menù –> Account –> Impostazioni di Comunicazione oppure direttamente da questo link.

5. Controllate le attività di streaming recenti

In questa schermata potete avere la conferma (o la smentita) del fatto che qualcuno abbia effettivamente utilizzato il vostro account Netflix da un altro dispositivo. I dati forniti comprendono la data e ora dell’ultimo utilizzo, la località (con indirizzo IP annesso) e il tipo di dispositivo (PC, tablet, smart TV o altro).

Menù –> Account –> Impostazioni di Comunicazione oppure direttamente da questo link.

Potete anche controllare quali sono stati i film/serie TV visti per ultimi. La tabella comprende la data ed il titolo del programma, ma si limita a quelli visti dal dispositivo che state attualmente utilizzando.

Menù –> Account –> Attività di visione contenuti oppure direttamente da questo link.

6. Contattare il servizio di assistenza

Se ancora non siete convinti, l’ultima risorsa è il servizio di assistenza. Tramite chat o, se preferite, tramite chiamata telefonica (supportata in lingua italiana dalle 10 alle 22) potete parlare direttamente con un operatore.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami