Conversazioni Atomiche è un docu-film diretto da Felice Farina, un viaggio on the road alla scoperta del fascino della fisica. Materia importante quanto poco conosciuta dal grande pubblico

Uscirà nelle sale italiane questo 13 dicembre e sarà distribuito da Istituto Luce in coppia con Nina Film. Si tratta di un percorso di divulgazione scientifica entusiastico e soggettivo, dove il protagonista (Farina stesso) e il suo cameraman Nicholas si addentreranno nella vita di tutti i giorni dei fisici.

Il viaggio

Passeranno dall’acceleratore di particelle di Frascati dell’INFN al Laboratorio Nazionale del Gran Sasso, dall’Osservatorio astronomico di Campo Imperatore all’Interferometro Virgo. Farina, assieme al fido Nicholas, si insinuerà nei laboratori per: “raccontare la quotidianità di chi ha scelto di dedicare la propria vita a fare domande“.

Il messaggio

Lo scopo di Conversazioni Atomiche, dice Farina, è quello di far trasparire, con ostinazione e caparbietà, concetti come la gravità e la cultura quantistica in una nazione in cui notoriamente ha sempre prevalso l’istruzione umanistica. Si tratta di un vero e proprio inno alla fisica.

La locandina di Conversazioni Atomiche

Parola al fisico

Farina e Di Valerio si sono intrufolati nel laboratorio e nelle nostre vite, con loro avrò parlato più di trenta ore”. Ha dichiarato divertito il fisico di fama internazionale Giovanni Camelia riguardo ai due. Per lo scienziato nel suo lavoro non vi è niente di mistico ma solamente la voglia di scoprire ciò che ancora non si sa riguardo a ciò che ci circonda.

Giovanni Camelia
Giovanni Camelia

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami