Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Continueremo a vedere Grey’s Anatomy per almeno altri due anni grazie ad Ellen Pompeo

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

La star di “Grey’s Anatomy”, Ellen Pompeo, ha firmato un prolungamento di due anni del suo contratto con gli ABC Studios.

Secondo l’accordo stipulato, Ellen Pompeo diventerà anche produttore della serie e co-produttore esecutivo dello spin-off ancora senza titolo, che dovrebbe debuttare a marzo. Secondo quanto riferito, guadagnerà $575.000 per episodio, il che la rende l’attrice più pagata in una serie televisiva. La sua compagnia di produzione, Calamity Jane, avrà anche uno spazio per i propri uffici nel lotto di Disney Burbank. Attualmente sta sviluppando un legal-drama presso la ABC chiamato “Big Law”, di cui è anche produttore esecutivo.

La notizia arriva anche se ufficialmente “Grey’s Anatomy” debba ancora essere rinnovato oltre l’attuale stagione, la numer 14. Ma l’estensione del contratto della Pompeo garantisce comunque il prolungamento della serie, soprattutto considerando che rimane lo spettacolo più visto della ABC.

In un momento in cui la maggior parte delle serie vedono declini nelle valutazioni, “Grey’s Anatomy” è rimasta stabile. Ricordiamo che a metà della quattordicesima stagione è andata in onda la speciale puntata numero 300.

Potrebbe interessarti...

Speciale

Kitbag, al via le riprese del biopic su Napoleone con Joaquin Phoenix

Hawkeye

Hawkeye: parliamo dei primi due episodi (contiene qualche spoiler)

Speciale

Prime Video annuncia una nuova docuserie dedicata al Campionato Mondiale di MotoGP

Seance - Piccoli omicidi tra amiche

Arriva Seance – Piccoli Omicidi tra Amiche

Euphoria

Euphoria: arriva la nuova stagione

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0