Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
cobra kai 3

Cobra Kai 3: una stagione epica

Cobra Kai 3 è un piccolo gioiellino che rende onore alla saga di Karate Kid, ai mitici Sensei Lawrence e LaRusso e ripaga dell'attesa

Cobra Kai 3 è appena stata distribuita ed è già la serie più vista ed apprezzata del 2021! Un ottimo modo per iniziare l’anno!

La terza stagione di Cobra Kai è anche più bella delle prime due ed è presto spiegato il perché: rende onore alla saga di Karate Kid riproponendo i personaggi più amati della storia di Johnny Lawrence (William Zabka) e Daniel LaRusso (Ralph Macchio) ed approfondendo le origini del villain della serie: John Kreese (Martin Kove).

cobra kai

L’uomo infatti, reduce dalla guerra del Vietnam, viene mostrato come un giovane completamente diverso dalla persona che è diventata: innamorato, gentile e rispettoso. Cosa è accaduto dunque in Vietnam? Scopriremo le origini del fondatore di Cobra Kai ed anche del nome stesso del dojo!

cobra kai

La seconda stagione si era conclusa con un tremendo scontro tra le mura della scuola West Valley High, uno scontro terminato con il gravissimo incidente che ha ridotto in fin di vita Miguel (Xolo Maridueña). La storia prende il via a due settimane da quell’evento e mentre Miguel lotta tra la vita e la morte, Robby (Tanner Buchanan) ha fatto perdere le sue tracce, Samantha (Mary Mouser) rivive continuamente il trauma della lotta con Tory (Peyton List), la LaRusso ha perso credibilità e rischia il fallimento, Johnny è il fantasma di se stesso e i Cobra Kai seminano terrore e violenza.

cobra kai

Rivedremo tantissimi personaggi che abbiamo conosciuto in Karate Kid o, per coloro che non avessero mai visto i film (rimediate!) si tratterà di un nuovo memorabile incontro. Daniel farà un viaggio d’affari in Giappone che si rivelerà un necessario salto nel passato, una sorta di inconsapevole ritiro spirituale che gli ricorderà ciò che conta davvero.

cobra kai

Meravigliosi, infatti, gli scenari di questa terza stagione che (complice un budget sicuramente maggiore) supera i confini di Los Angeles e mostra le ambientazioni nipponiche in cui Daniel si è formato grazie alla guida del Maestro Miyagi e che, in parte, il tempo ha cambiato nella forma ma non nella sostanza.

cobra kai
COURTESY OF NETFLIX © 2020

Il ritorno più sensazionale, però, è quello della dolce Ali (Elizabeth Shue) già annunciata nel cast della terza stagione di Cobra Kai che trascorrerà il Natale nella Valley.

cobra kai

I feels saranno dunque messi a dura prova (ma quanto sono invecchiati bene?!) e la visione dei dieci episodi, ciascuno della durata di circa 30 minuti, sarà talmente veloce che si inizierà ad invocare la quarta stagione a gran voce!

cobra kai

Vedremo il Consiglio cittadino dare del filo da torcere ai giovani karateki visti come violenti e pericolosi, il karate sarà cancellato dalla Valley? Non farò alcuno spoiler, ma posso assicurare che l’episodio finale strapperà tanti sorrisi e lascerà decisamente sorpresi, la resa dei conti sta per arrivare. Tu da che parte starai?

cobra kai

Ritorni sensazionali, colonna sonora grandiosa, approfondimenti inaspettati ed emozionanti, combattimenti dentro e fuori i dojo e ritorni di fiamma: Cobra Kai 3 è questo e molto altro ancora!

Nota speciale: alla fine del primo episodio, c’è una tenera dedica ad un membro storico dei Cobra Kai, l’attore Rob Garrison, interprete dei film della saga di Karate Kid, apparso nella serie e venuto a mancare nel 2019. Cobra Kai never dies.

 

Potrebbe interessarti...

Lupin

7/10

Tiny Pretty Things

7/10

American Gods

6/10

La mia via

7/10

È per il tuo bene

8/10

Soul

8.5/10

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Tiny Pretty Things

Recensione

Tiny Pretty Things

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1