Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
can yaman è sandokan

Sandokan, Can Yaman è il protagonista della nuova serie Tv

L'attore turco e Luca Argentero, nei panni del fratello adottivo del pirata Yanez, riportano la mitica Tigre della Malesia sullo schermo!

Anche chi non segue la serie di Canale 5 DayDreamer: Le ali del sogno, avrà sicuramente avuto modo di ammirare lo scultoreo e tatuato attore turco Can Yaman, presto protagonista di una nuova serie prodotta da Lux Vide (Leonardo e Diavoli), in cui interpreterà Sandokan, il famoso personaggio della saga I Pirati della Malesia di Emilio Salgari. Nel ruolo di Yanez de Gomera, il fratello adottivo dell’affascinante pirata, l’attore torinese Luca Argentero, anch’esso non privo di beltà e talento. A completare un cast maschile da perdere la testa, sembrerebbe anche che si sia fatto il nome di Alessandro Preziosi, ma di questo non si hanno ancora conferme.

Cam Yaman su Instagram

Scritta da Davide Lantieri (I delitti del BarLume) e Alessandro Sermoneta (Diavoli), questa nuova serie dedicata alla Tigre della Malesia non è la prima, come ben saprai, che porta il personaggio di Sandokan sullo schermo. Come dimenticare la prima in sei puntate andata in onda nel 1976 con la regia di Sergio Sollima in cui, tra maestosi galeoni pirata e ricchi palazzi da sogno immersi in paesaggi esotici e variopinti o in limpidi mari azzurri, l’affascinante e coraggioso pirata dagli occhi ipnotici e felini lottava per sconfiggere i nemici inglesi e per poter vivere la sua travolgente storia d’amore con la bellissima Perla di Labuan, o lady Marianna.

Quante come me erano rimaste affascinate dal magnetico sguardo e dal sorriso smagliante dell’attore indiano (naturalizzato italiano) Kabir Bedi nei panni del romantico pirata, ruolo a cui deve la sua notorietà, dalla simpatia scanzonata di Yanez/ Philippe Leroy,  ma anche i maschietti potevano rifarsi gli occhi con la bellissima Carole André. In Sandokan, Sir James Brooks aveva il volto del compianto Adolfo Celi. Da questa serie venne tratta una versione cinematografica, Sandokan parte prima e seconda, a cui seguirono La Tigre è ancora viva! Sandokan alla riscossa! nel 1977, Il ritorno di Sandokan nel 1996 e Il figlio di Sandokan nel 1998.

Luca Argentero in Sandokan

In realtà Sandokan aveva già debuttato sul grande schermo nel 1941 con Le due tigri di Giorgio Simonelli e I pirati della Malesia per la regia di Enrico Guazzoni, a cui seguirono nel 1963 Sandokan la Tigre di Mompracem di Umberto Lenzi e nel 1970 con il film Le Tigri di Mompracem di Mario Sequi, per citare i più noti.

In attesa di news su questa nuova serie dedicata a Sandokan in cui potremo ammirare lo scultoreo Cam Yaman, con l’unico scopo di valutare se sia meglio lui o era meglio Kabir Bedi nei panni della Tigre della Malesia (…), qualche consiglio per gli acquisti per rivivere qualche avventura dal sapore piratesco! Un utile diario di viaggio in cui appuntare tutte le tue meravigliose esperienze, un simpatico telescopio nautico pirata, o questi accessori per rallegrare la festa dei tuoi bambini! A te la scelta!

Sandokan Kabir Bedi

 

Potrebbe interessarti...

South Park

South Park: il nuovo speciale di un’ora South ParQ: Vaccination Special

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

Come vedi Can Yaman nei panni di Sandokan?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0