Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
mindhunter netflix

Mindhunter: brutte notizie per i fan

Secondo David Fincher, non avremo la terza stagione della serie Netflix

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

Brutte notizie per i fan di Mindhunter, la serie disponibile su Netflix (puoi leggere la recensione cliccando qui): David Fincher, produttore esecutivo e regista, avrebbe dichiarato che non ci sarà una terza stagione perché “per il pubblico che aveva era una serie costosa”.

Mindhunter serie Netflix

“Realizzammo la prima stagione senza uno showrunner, mentre io facevo da battitore di riserva settimana dopo settimana – continua Fincher – Iniziammo a ricevere le sceneggiature per la seconda stagione e alla fine, guardando ciò che era stato scritto, decisi che non mi piaceva niente. Così le cestinammo e ricominciammo. Ingaggiammo Courtenay Miles, con la quale avevo lavorato e voleva scrivere per la serie, la quale finì col diventare co-showrunner. Ma lavoravamo 90 ore a settimana. Ci assorbiva completamente. Quando finimmo, ero piuttosto esausto e mi dissi: ‘Non so se ho la forza di lavorare a una terza stagione'”

Nell’intervista rilasciata a Vulture, alla domanda se dovremmo considerare Mindhunter concluso con la seconda stagione, Fincher risponde:

Mindhunter cast

“Probabilmente sì. Sai, per il pubblico che aveva era una serie costosa. Onestamente, non penso che saremo in grado di farlo spendendo meno di quanto abbiamo speso nella seconda stagione. E a certi livelli, devi essere realista sul fatto che la quantità di soldi deve essere proporzionata al numero di occhi puntati”.

Personalmente sono assai delusa da questa decisione. Mindhunter era una serie affascinante, intelligente, e la ricostruzione del periodo storico, come dei volti dei numerosi killer che ci venivano presentati, era perfetta. Insieme agli agenti Holden e Tench, e alla dottoressa Carr, avevamo intrapreso un’avvincente percorso alla scoperta della profilazione dei serial killer, a come si era arrivati a questa scienza comportamentale e ai metodi usati per studiare la mente dei peggiori criminali, il tutto in due stagioni sorprendenti che ti consiglio caldamente.

Se vuoi recuperare Mindhunter: La storia vera del primo cacciatore di serial killer americano, il libro da cui è tratta la serie, ti basta cliccare qui.

Potrebbe interessarti...

Mindhunter

Mindhunter, una serie che ti entra nella mente

Le prime immagini di Mindhunter seconda stagione

Sigmund Freud: da psicanalista a mindhunter

Matrix Resurrections

Il nuovo trailer italiano di Matrix Resurrections

Speciale

Voir, ecco trailer e data della nuova docuserie di David Fincher

Hai visto Mindhunter? Cosa ne pensi?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0