BOOM!

BOOM! La Compilation che lega Jazz e Cinema

BOOM! è la nuova compilation che unisce perle inedite del jazz agli anni d’oro del cinema italiano

CAM Sugar annuncia la pubblicazione di BOOM! Italian Jazz Soundtrack at Their Finest (1959-1969), la prima compilation dedicata al jazz che ha accompagnato il cinema italiano negli anni Sessanta. Una raccolta preziosa con 11 inediti e 9 brani per la prima volta in vinile realizzata dalla Label Cult che ha il più ricco e rappresentativo catalogo italiano di musica per il cinema. La compilation coglie il suono finora inesplorato del jazz italiano durante gli anni della Dolce Vita. L’artwork e il poster sono curati da Luca Barcellona.

BOOM!

BOOM! 33 TRACCE IN UNO SCRIGNO DI GEMME TUTTO DA ESPLORARE

La voglia matta, Il Vedovo, Il sorpasso, L’audace colpo dei soliti ignoti; sono solo alcuni dei film che compongono la compilation, musicati da straordinarie orchestre con artisti impegnati in grandi studi di registrazione che hanno creato le melodie di film amati e storici, ma anche perle nascoste tra pellicole sconosciute o addirittura mai uscite. BOOM! contiene brani di compositori come Luis Bacalov, Luiz Bonfà, Gianni Ferrio, Ennio Morricone, Carlo Rustichelli, Armando Trovajoli, Piero Umiliani interpretati da geniali solisti come Gato Barbieri, Enrico Rava, Franco D’Andrea, Gegè Munari, Nora Orlandi, Alessandro Alessandroni e l’inimitabile Chet Baker che con la sua tromba accompagna l’ascoltatore tra i brani della compilation, un nuovo ed entusiasmante capitolo alla storia di CAM Sugar.

BOOM! Chet Baker
©Jim Marshall, Chet Baker

Un viaggio tra le Tracce

Qui di seguito vi sono alcune delle tracce più importanti che compongono la trackist:

  • NOTTE IN ALGERIA da I piaceri proibiti di Raffaele Andreassi (1963), Piero Umiliani è l’autore del brano: un be-bop veloce ed energico eseguito da una big band per uno dei migliori film del genere ‘Mondo Movies’, con una splendida sezione di ottoni cui prendono parte il sassofonista Gianni Basso e il trombettista Oscar Valdambrini.
BOOM! Piero Umiliani
Piero Umiliani

 

  • TENSIONE da Audace colpo dei soliti ignoti di Nanni Loy (1959): un contrabbasso, un gong dal sapore orientale suonato in modo frenetico e la tromba di Chet Baker con l’assolo più celebre del cinema italiano, definiscono la freschezza del nuovo sound.
  • NERO dall’omonimo film di Giovanni Vento (1967) con il leggendario sax di Gato Barbieri per un film girato con attori non professionisti e che cattura con lungimiranza i temi del razzismo.
BOOM! Gato Barbieri
Gato Barbieri
  • IN FONDO ALLA NOTTE da Una bella grinta di Giuliano Montaldo (1965), una delle opere più significative dell’intero jazz italiano degli anni Sessanta con la presenza di una serie di eccezionali solisti, tra cui Gato Barbieri al sax, Gegè Munari alla batteria, Enrico Rava alla tromba e Franco D’Andrea al pianoforte.
  • AGOSTO JAZZ da La Voglia Matta di Luciano Salce (1962), qui compare il grande Ennio Morricone che avvolge l’ascoltatore con un ritmo sognante dal tocco estivo e mediterraneo, caratterizzato da un assolo di pianoforte e una forte linea di temi melodici.
BOOM!
Ennio Morricone
  • LA STREGA IN AMORE di Damiano Damiani (1966), Il premio Oscar Luis Bacalov è l’autore del brano con un trio guidato dall’affascinante voce di Nora Orlandi, un capolavoro salvato dall’oblio, dove ritmi afro-cubani e sperimentali si fondono con il jazz.

Il disco sarà disponibile dal 29 aprile, in occasione dell’International Jazz Day, in doppio vinile, CD e digitale.

Anche tu sei un amante del Jazz? Andrai a comprare il disco?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0