Trenta intensi secondi, durante il Super Bowl, per un messaggio preciso che suona come una promessa

Oggi il lunedì ha un sapore decisamente migliore del solito, perché ci siamo svegliati con una nuova entusiasmante notizia: nel corso del Super Bowl, è stato tramesso uno spot della durata di circa trenta secondi per presentare il nuovissimo trailer di Avengers 4: Endgame.

Alcuni se ne vanno, ma noi no. Noi NO.

Per amor di precisione, voglio specificare che nel video originale la frase che è possibile sentire è ‘Some people move on, but not us’, devo dunque dissociarmi dalla traduzione fatta da Marvel Italia sul proprio canale Youtube e spero che questa non sia l’ennesima situazione in cui un film, nel doppiaggio, viene tradotto in maniera troppo dissimile dall’originale. Il senso dello spot è ben preciso: mentre alcuni tentano di riprendere un’esistenza il più normale possibile e superare la dissoluzione nel nulla di metà della popolazione mondiale, gli Avengers rimasti non ci stanno e sono più pronti che mai all’azione. Tant’è che è possibile ricondurre ciò che sentiamo alla voce di Steve Rogers che, provato e addolorato, siede nella sala di quello che sembra essere un gruppo di supporto sorto per superare la perdita delle persone care.

Avengers Endgame

E non ritengo giusto tramutare un messaggio simile e banalizzarlo, soprattutto perché dà una connotazione diversa alle premesse della storia e dell’avventura che ci aspetta.

Lo spot si apre, in una sorta di commemorazione rapida, con immagini degli eroi caduti vittime di ThanosWasp, Nick Fury, Spider-Man, Scarlet, Falcon, Doctor Strange, i Guardiani della Galassia (eccezion fatta per Rocket, il solo sopravvissuto), Black Panther e Winter Soldier.

Tony Stark e Nebula sono impegnati a sistemare l’astronave, ma non sappiamo bene se prima o dopo che il nostro Iron Man abbia inviato a Pepper Potts il messaggio che abbiamo ascoltato nel primo teaser trailer.

Rocket sembra trovarsi in un luogo diverso, come se fosse andato a far visita a qualcuno

Rocket Raccoon

Gli Avengers sopravvissuti si preparano alla battaglia finale, per l’appunto alla “Fine dei giochi”, verosimilmente dopo un certo lasso temporale, perché è possibile vedere Vedova Nera con i capelli raccolti in una treccia abbastanza lunga. E viene ribadito il messaggio finale: ‘Alcuni vanno avanti, ma noi no. Noi NO

Avengers Endgame

Nonostante la breve durata, il trailer emoziona e coinvolge senza rivelare assolutamente nulla. Cresce dunque l’hype per Avengers 4: Endgame che si preannuncia come un’epica e degna conclusione ad opera dei Marvel Studios e che in Italia sarà nei cinema a partire dal 24 aprile 2019!

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami