Voto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ash Vs Evil Dead stagione 1: ironia, splatter e demoni!

Vuoi rivivere la atmosfere degli horror anni 80? Questa è la serie che fa per te!

ash vs evil dead recensione

Guardare Ash Vs Evil Dead è come fare un viaggio indietro nel tempo, con la trama che si riallaccia perfettamente agli eventi che abbiamo visto ne La casa ma soprattutto per gli effetti speciali e lo splatter esagerato. Fin dall’inizio della serie sarai sommerso da litri di sangue, cervella spappolate e interiora che schizzano in ogni luogo, demoni spaventosi dagli occhi bianchi e denti affilati, tutto quello che potevamo trovare nei più famosi horror degli anni ’80 compresa la demenziale ironia per cui quelle pellicole sono diventate dei cult.

Voto

Creata da Sam Raimi, Tom Spezialy e Ivan Raimi, Ash Vs Evil Dead è un horror comedy del 2015 che si può considerare un seguito della trilogia de La casa (The evil dead, 1981), interpretata da Bruce Campbell; prodotta per Starz, la serie è disponibile con tre stagioni su Netflix. Al cast vanno ad aggiungersi Ray Santiago/ Pablo Simon Bolivar, Dana DeLorenzo/ Kelly Maxwell, Jill Marie Jones/ Amanda Fisher e Lucy Lawless/ Ruby Knowby.

“Ash ti sfascia!”

Ash vs. Evil Dead netflix

Dopo trent’anni dagli spaventosi eventi avvenuti nello chalet la vita di Ash Williams è piuttosto miserabile. Impiegato in un supermercato, vive in una roulotte ed è alla continua ricerca di avventure facili con donne che ammalia con i racconti delle avventure passate, magari accompagnati da qualche droga o alcool. Dopo uno sballo, Ash si rende conto di aver combinato un vero guaio! Con la mente annebbiata, l’uomo per fare colpo su una giovane donna le legge alcuni passaggi del Necronomicon Ex Mortis, o libro dei morti, scatenando di nuovo l’incubo sulla terra richiamando dall’inferno il demone Kandariano.

Con la capacità di impossessarsi degli esseri umani, non ci vuole molto prima che Ash debba riprendere in mano anzi, avvitare di nuovo al braccio, la sua fidata motosega per tornare di nuovo ad uccidere il male. Durante questa lunga caccia in compagnia del fidato amico Pablo, il quale riuscirà a costruire una mano “tecnologica” per lui,  e di Kelly, una giovane coraggiosa di cui il giovane è perdutamente innamorato, e a bordo della sua fidata Oldsmobile Delta 88, Ash dovrà trovare il modo per ricacciare il Kandariano all’inferno.

Ash vs. Evil Dead stagione 1

Oltre che fare i conti con i demoni che si troveranno ad affrontare, il trio è inseguito da Amanda, una poliziotta che ha assistito ad un evento demoniaco che ha coinvolto un suo collega poliziotto e considera Ash il responsabile della lunga serie di strani omicidi, e da Ruby, una strana donna forte e risoluta che vuole a tutti i costi il Necronomicon e, per ottenerlo, risfodera un vecchio cimelio come la mano mozzata di Ash. Il loro viaggio li condurrà dove tutto è iniziato, nel decrepito chalet nel bosco dove ritroveremo ogni oggetto e ogni morto rimasti lì da trent’anni e pronti di nuovo a rendere difficile la missione di Ash, compreso un agguerrito doppione parecchio fastidioso…

Naturalmente il loro percorso sarà segnato da litri di sangue, perdite personali e un gran numero di demoni che cercano di prendere il Necronomicon e ucciderli tutti. Alla fine, per salvare i suoi amici, Ash è costretto ad un patto con Ruby, la quale si è rivelata non essere umana ma bensì una figura molto più oscura, patto che per un pò sembrerebbe aver anche salvato il mondo dall’invasione dei demoni…sarà così? Lo vedremo nella seconda stagione!

Ash vs Evil Dead lucy lawless

“Direi che sono un dono di Dio, ma questo darebbe un pò troppo credito all’uomo al piano di sopra. Questo sono io baby!”

Guardare Ash Vs Evil Dead è come fare un viaggio indietro nel tempo, con la trama che si riallaccia perfettamente agli eventi che abbiamo visto ne La casa ma soprattutto per gli effetti speciali e lo splatter esagerato. Fin dall’inizio della serie sarai sommerso da litri di sangue, cervella spappolate e interiora che schizzano in ogni luogo, demoni spaventosi dagli occhi bianchi e denti affilati, tutto quello che potevamo trovare nei più famosi horror degli anni ’80 e che ora rivive in questa prima stagione di Ash Vs Evil Dead.

Non manca sicuramente l’ironia e la sbruffoneria alla quale Ash ci aveva abituato ne L’armata delle tenebre, film che nella serie viene appena accennato per diritti di copyright, granitico protagonista il quale riesce a mantenere il continuum della trama anche con il suo atteggiamento che ce lo rende “familiare”, un vecchio amico che abbiamo incontrato volentieri dopo tanto tempo. Contrapposto al protagonista con quello stile da macho egocentrico, il giovane Pablo sempre buono e sensibile, inizialmente infatuato da quell’uomo così coraggioso ben presto si renderà conto che Ash non ha molti sani principi ma piuttosto parecchi difetti, anche se questa consapevolezza non intaccherà la sua dedizione nel voler supportare l’uomo nella sua missione.

Ash Vs Evil Dead serie Netflix

Le tre donne protagoniste della prima stagione di Ash Vs Evil Dead sono forti e coraggiose. Kelly è spinta dalla vendetta, sia perchè quei demoni le hanno portato via i genitori ma anche perchè uno di quegli esseri ha osato impossessarsi di lei, mentre Ruby, interpretata da Lucy Lawless la quale non ha perso la forte energia che ci mostrava nella famosa serie Xena, è una “donna” che non ha pietà ed è ben determinata a raggiungere il suo obiettivo, anche se questo potrebbe rappresentare un pericolo per il mondo intero.

Amanda, la tenace poliziotta, dopo che è stata allontanata dal lavoro perchè sospettata della morte del collega, si imbarcherà in una caccia ad Ash, in parte anche per darsi una spiegazione plausibile agli strani eventi di cui è stata protagonista, e dimostrerà più volte di avere coraggio da vendere, anche se le presenze demoniache nello chalet fiaccheranno anche il suo spirito…

Sicuramente Ash Vs Evil Dead non è una serie che attrarrà chi non ha amato La casa o chi è ancora giovane ed è abituato ad altri tipi di horror, ma rimane comunque un prodotto simpatico, che assicura molte risate e, scusa se lo ribadisco ma non posso evitarlo, una marea di splatter, ben lontano dagli effetti speciali dei vari Final Destination, ma pregevole per chi, come me, è un’amante sfegatato del buon vecchio splatter di una volta, di cui Raimi è sempre stato innegabilmente un gran maestro.

Ash vs Evil Dead serie netflix

Se per caso ti sei perso L’armata delle tenebre o La Casa e vuoi rivederli prima di goderti le tre stagioni di Ash Vs Evil Dead, clicca sul titolo del film e potrai acquistarli! Buon divertimento!

 

Commenti recenti

Commenta qui...

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Siamo live con Call of Duty: Black Ops Cold War

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0