Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Seance

Arriva Seance – Piccoli Omicidi tra Amiche

L'horror college con Suki Waterhouse al cinema dal 2 dicembre

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

Adler Entertainment ha posticipato al  17 febbraio l’uscita dell’horror college movie tutto al femminile Seance – Piccoli Omicidi tra Amiche, pellicola che segna il debutto alla regia per Simon Barrett (già produttore e sceneggiatore di You’re Next, The Guest e Blair Witch) e che vede protagonista la modella e versatile interprete inglese Suki Waterhouse (The Bad Batch, Insurgent, Assassination Nation). Ad affiancare Suki Waterhouse, nel cast troviamo Madisen Beaty (C’era una volta… a Hollywood), Ella-Rae Smith (Into the Badlands), Inanna Sarkis, Seamus Patterson e Marina Stephenson-Kerr.

Il film è ambientato in un prestigioso college femminile dove viene trasferita Camille (Suki Waterhouse), la quale scopre che nell’istituto è stato commesso un misterioso e raccapricciante omicidio. La ragazza morta apparteneva a un gruppo di amiche che qualche sera prima avevano svolto insieme un rituale spiritico notturno, e ora sono convinte che il decesso sia stato causato da uno spirito risvegliato dal macabro rito. In verità, dopo il tragico evento, nessuna delle ragazze si fida delle altre persone, neppure delle proprie amiche, soprattutto quando dall’assassinio singolo si passa a un’inquietante serie di omicidi che coinvolgono una dopo l’altra le studentesse del college.

L’Accademia degli orrori di Seance – Piccoli Omicidi tra Amiche, diretto da Simon Barrett, arriverà nei cinema dal 17 febbraio con Adler Entertainment.

Potrebbe interessarti...

Speciale

La prossima settimana al cinema

Cosa ne pensi di questo horror tutto al femminile? Quali sono le tue aspettative?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0