Chris Evans ha deciso: dopo Avengers 4 abbandonerà definitivamente i panni di Capitan America

Il film in uscita il 27 aprile, Avengers: Infinity War, cambierà per sempre l’Universo Marvel, questo lo avevamo capito da tempo. La doccia fredda è però arrivata prima, da una dichiarazione di Chris Evans, l’attore che interpreta Capitan America.  “Vuoi scendere dal treno prima che ti buttino giù loro”, ha detto Chris, che in questo modo conferma l’intenzione di “appendere lo scudo al chiodo” dopo Avengers 4, il film previsto in uscita nel 2019 e girato in contemporanea ad Infinity War.

Non è la prima volta che Evans esprime l’idea di ritirarsi da Capitan America. Le interviste iniziali sul set di Avengers: Infinity War hanno fatto emergere discussioni sulla possibilità che molti degli originali Avengers si ritirino, parlando della promozione del film come una delle ultime volte che reciteranno insieme. Tuttavia, quella di Evans sembra essere la prima conferma ufficiale.

Nella storia a fumetti, Steve Rogers è solo uno dei numerosi Capitani d’America, non certo l’unico. Due delle sue sostituzioni a fumetti sono già presenti nel MCU: Bucky Barnes, alias Il Soldato d’Inverno (interpretato da Sebastian Stan) e Sam Wilson, alias Falcon (interpretato da Anthony Mackie).

Steve Rogers ha interpretato Capitan America praticamente in un film all’anno a partire dal 2011:

  • Captain America – Il primo Vendicatore (2011)
  • The Avengers (2012)
  • Thor: The Dark World (2013, in un cameo)
  • Captain America: The Winter Soldier (2014)
  • Avengers: Age of Ultron (2015)
  • Ant-Man (2015, in un cameo)
  • Captain America: Civil War (2016)
  • Spider-Man: Homecoming (2017)
  • Avengers: Infinity War (2018)
  • Avengers (senza titolo) (2019)

A vederla così, possiamo capire come Chris voglia un po’ staccarsi da questa immagine, ma questo non lo rende meno difficile da digerire. L’unica nota positiva, probabilmente, è che la notizia dell’abbandono a partire dal 2019 ci dà un po’ sicurezza che l’eroe sopravviverà allo scontro con Thanos. La stessa cosa non possiamo dire del prossimo film, ma ci porremo il problema nel 2019.

Vi lasciamo con una piccola curiosità su Evans, grande amante degli animali, che ve lo farà piacere ancora di più, se mai fosse possibile. Ha infatti voluto condividere su Twitter la gioia del primo incontro con il suo cane durante la giornata nazionale degli animali da compagnia.


“Questo è il primo momento in cui ci siamo incontrati. Stava cercando di stare seduto anche se voleva disperatamente uscire. Ho capito in quel momento che sarebbe venuto a casa con me, per cui ho fatto questo video per ricordare per sempre il nostro primo incontro. I cani adottati sono i cani migliori!!”

Complimenti Chris, sei una grande persona oltre che un grande attore!

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami