16 millimetri alla rivoluzione

16 millimetri alla rivoluzione, al cinema dal 26 al 28 febbraio

Il docufilm di Giovanni Piperno uscirà in sala come evento speciale di tre giorni

16 millimetri alla rivoluzione, docufilm diretto da Giovanni Piperno, arriverà sul grande schermo il 26, 27 e 28 febbraio grazie a Wanted Cinema. Il film, un’indagine sull’eredità del PCI e un atto d’amore per il cinema militante, arriva in sala dopo il successo di pubblico e critica all’ultimo Torino Film Festival.

16 millimetri alla rivoluzione

16 millimetri alla rivoluzione, il tema del docufilm

Cos’ha significato essere comunisti e cosa può ancora significare? Cosa rimane oggi, a più di trent’anni dalla svolta della Bolognina, dell’esperienza di milioni di iscritti al PCI che hanno provato a trasformare sé stessi e il mondo? È da questi interrogativi che nasce 16 millimetri alla rivoluzione, per riportare alla luce pagine preziose del cinema militante italiano, strumento per rivelare l’oggi attraverso un viaggio nel tempo sapientemente guidato dal regista Giovanni Piperno.

Protagoniste indiscusse della pellicola Luciana Castellina, storica dirigente comunista e fondatrice del Manifesto, e un fiume di immagini prodotte per il Partito Comunista tra gli anni ’50 e gli ’80 da grandi registi italiani. “Un cinema di tanti per tanti” come dichiara nel film Cesare Zavattini, 16 mm alla rivoluzione racconta una politica di impegno, solidarietà, confronto tramite il cinema di quella generazione: un cinema libero, sperimentale, empatico e profondamente militante.

16 millimetri alla rivoluzione

16 millimetri alla rivoluzione, la produzione

16 mm alla rivoluzione è frutto di un’idea di Giovanni Piperno e Luca Ricciardi – che ha curato anche la produzione-, scritto insieme a Alessandro Aniballi e montato da Paolo Petrucci, con le musiche di Valerio Vigliar; è prodotto dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico con il contributo della Struttura di missione anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali presso la Presidenza del Consiglio dei ministri e con la collaborazione di Rai Teche.

Il film sta riscuotendo grande interesse, tanto da essere già prenotato da una serie di sale e gruppi di spettatori auto-organizzati. La distribuzione sarà inoltre accompagnata da incontri e dibattiti in diverse città d’Italia.

16 millimetri alla rivoluzione

16 millimetri alla rivoluzione sarà nei cinema italiani con Wanted il 26, 27 e 28 febbraio.

Andrai a vedere questo docufilm?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0