Il prossimo 18 maggio Netflix presenterà la seconda stagione di 13, la Serie Tv di successo che ha trattato il tema del suicidio

Netflix aveva annunciato il rinnovo di “13” lo scorso maggio, dopo l’uscita del primo capitolo avvenuta a marzo dello stesso anno.
La prima stagione della serie, basata sull’omonimo libro di Jay Asher, è incentrata sulla morte di Hannah Baker, interpretata da Katherine Langford. La ragazza prima di morire ha registrato di 13 cassette, in modo da spiegare ai propri amici i motivi che l’hanno spinta a compiere tale gesto. Tutta la vicenda è vissuta dal punto di vista di Clay, il protagonista, interpretato da Dylan Minnette.

La seconda stagione riprenderà la vicenda dopo la morte di Hannah ed i personaggi cominceranno il loro percorso verso il recupero della quotidianità. I genitori della ragazza defunta invece proveranno a fare causa alla scuola.
La piattaforma streaming ha dichiarato:
“Una serie di inquietanti foto portano Clay ed i suoi compagni di classe a scoprire un disgustoso segreto ed una cospirazione nata per coprirlo.”

Diamo un occhiata al nuovo trailer rilasciato ed il Tweet di oggi:


Questa stagione verrà prodotta per Netflix da Paramount Television. Selena Gomez, insieme a Mandy Teefey, Kristel Laiblin, Joy Gorman Wettels, Michael Sugar e Steve Golin daranno il loro contributo per la produzione.

Ogni episodio del nuovo capitolo presenterà un video di avvertimento che comunicherà ai telespettatori come ottenere aiuto ed indirizzarli alle risorse sul sito web 13reasonswhy.info, per la prevenzione al suicidio. E’ previsto anche un after-show chiamato Beyond the Reasons, che commenterà la serie appena vista, un po’ come è successo per Stranger Things.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami